Master Annuale 2019/2020 – Direzione d’Orchestra – MARCO BONI

Regolamento e iscrizione

Marco Boni – Direttore

Marco Boni ha cominciato la sua carriera come acclamato violoncellista; è stato invitato regolarmente in importanti festival con famosi solisti quali Salvatore Accardo, Yuri Bashmet, Giuliano Carmignola, Bruno Canino, Bruno Giuranna, Paul Tortelier e Sandor Vegh. All’età di undici anni il M° Boni ha avuto un incontro fondamentale per la sua vita musicale con Sergiu Celibidache divenuto in seguito il suo mentore per la Direzione d’orchestra. Marco Boni è stato fra i fondatori dell’Orchestra I Virtuosi Italiani, che ha diretto in Italia , Svizzera, Spagna, Finlandia e con la quale ha registrato in prima mondiale i Concerti di Nino Rota per Pianoforte e Orchestra. Nel 1994 è diventato Direttore Principale della Amsterdam Concertgebouw Chamber Orchestra (CCO). Ha diretto la CCO in molti tour di successo in Francia, Spagna, Italia,Belgio, India, Giappone, Germania, Svizzera e Portogallo. Ha lavorato com molti solisti quali Mischa Maisky, Maria Joao Pires, Giuliano Carmignola, Swingle Singers, Janine Jansen, solo per menzionarne alcuni.

Marco Boni, considerato il direttore italiano in carriera più rappresentativo per quanto riguarda la direzione del repertorio per orchestra da camera vanta una ampia esperienza internazionale con un repertorio che dal barocco arriva fino al
contemporaneo. Nel 2012 è stato nominato Direttore Onorario dai membri della Royal Concertgebouw Orchestra dopo avere svolto attività di Direttore Principale della Concertgebouw Chamber Orchestra per 18 anni. Con la CCO ha effettuato numerose registrazioni discografiche tra le quali l’interpretazione storica dei quartetti op. 95 di Beethoven e “La Morte e la Fanciulla di Schubert” orchestrati da Gustav Mahler; con una votazione di 5 stelle il BBC Music Magazine ha commentato: “Assolutamente le migliori registrazioni di questi brani attualmente reperibili per la stupefacente e precisa interpretazione di queste opere”.

Sempre con la Concertgebouw Chamber ha effettuato numerosissimi tour in Europa ed in Oriente affiancato da solisti del calibro di Misha Maisky , Maria Joao Pires e Janine Jansen, dirigendo quest’ultima nel suo debutto presso la sala Concertgebouw ad Amsterdam in concerto con diretta radiofonica.
Marco Boni venne nominato Direttore Principale della CCO dopo il debutto nella prestigiosa sala da concerti olandese in cui diresse il Divertimento per Archi di Bela Bartok, brano preparato nella residenza estiva di Sir Georg Solti allievo dello stesso Bartok. A seguito del debutto presso la Konzerthaus di Vienna alla testa della Wiener Kammerorchester sono seguiti con la stessa tour in Italia ed in Spagna, creando una collaborazione che prevede tour e concerti nelle prossime stagioni. Violoncello solista e fondatore dei Virtuosi Italiani negli anni 80 ha diretto successivamente numerosi concerti del complesso in Italia, in Svizzera e presso il
Festival di Turku in Finlandia; in quell’occasione ha inciso in “world premiere” i concerti di Nino Rota per pianoforte per la casa discografica Chandos.

Con la Scottish Chamber Orchestra ha effettuato un tour di grande successo in Italia con il violinista Giuliano Carmignola. Negli anni 80 ha inciso in qualità di violoncello solista “ Le Quattro Stagioni di Vivaldi” per la Decca con i Filarmonici del Teatro Comunale di Bologna diretti da Riccardo Chailly e Franco Gulli, 20 anni dopo è stato invitato dagli stessi Filarmonici a registrare lo stesso repertorio in qualità di direttore. Nel 2016 ha diretto la City Chamber Orchestra of Hong Kong ed è stato prontamente invitato a collaborare nelle stagioni successive.
In Italia ha collaborato con numerose orchestre da camera: Orchestra da Camera di Mantova, Orchestra di Padova e del Veneto, Orchestra da Camera di Santa Cecilia , I Solisti della Scala, Orchestra della Toscana e I Solisti del Teatro Regio di Parma.
Accanto all’attività con Orchestre da camera, Marco Boni ha sviluppato un’ampia
competenza nella direzione in ambito sinfonico, lirico e nel balletto.

Insegna Direzione d’Orchestra presso la Accademia Pianistica Imola “Incontri col Maestro”; dirige l’Orchestra da Camera di Imola in condivisione con Alexander Lonquich e Vladimir Ashkenazy.

Tiene un master annuale a Milano per la specializzazione del repertorio per orchestra da camera.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close